Trasforma La Paura Di Rimanere Sola Con Il Metodo Switch Della PNL

trasforma la tua paura di rimanere sola con il metodo switch della PNLIl metodo Swish della PNL ti permette di  trasformare  la tua paura di rimanere sola, in meno di 5 minuti

Questa è una delle tecniche di PNL che ti permette di cambiare l’effetto limitante dei pensieri negativi, di una paura o di un dubbio ricorrente.La paura di rimanere sola svanisce mentre fai l’esercizio e lo ripeti varie volte.

L’obiettivo del metodo Swish, è di identificare il “trigger” cioè il pensiero scatenante mentale per di sostituirlo con una risposta funzionale che ti permette di vivere libera e felice. Puoi fare questo esercizio in meno di 5 minuti.

Quando si utilizza la tecnica Switch, si puo’ trasformare la paura di rimanere sola, in meno di 5 minuti.

In questo modo alleni il tuo cervello a innescare una “modalità più felice” ogni volta che i pensieri e le emozioni negative iniziano a creare in te stress, paura, senso di colpa.

Come utilizzare la tecnica Swish NLP con la paura di rimanere sola.

Identifica la sensazione che scatena l’ansia o la paura di rimanere sola. La convinzione limitante è: Mi sento sola e rischio di rimanere sola per sempre. La sensazione scatenante sarebbe un senso di vuoto e di tristezza creato dall’immagine che ti sei creata tu, sulla solitudine.

Puoi trasformare la paura di rimanere sola nel passo 5. di questo esercizio.La Via del Meraki è un processo facile che ti aiuta a creare cio’ che desideri se prima, inizi con il lasciar andare le tue piu’ grandi paure.

1.Osserva come reagiscono la tua mente e il tuo corpo a tali sentimenti (ad esempio un nodo allo stomaco,  l’insonnia e un senso di insoddisfazione creato dalle immagini mentali che hai in quel momento che arriva il pensiero).

2.Crea un’immagine visiva del contesto in cui ti accade  di sentire la paura di rimanere sola(ad esempio quando rientri a casa dopo il lavoro o il momenti di addormentarti).
3.Pensa a come vorresti idealmente “sentirti” quando entri fisicamente nel contesto in cui si verificano i pensieri negativi (ad esempio tranquilla, fiduciosa, amata ed apprezzata).
4.Quest’immagine  che ti sei creata nel passo 3. è chiamato lo stato funzionale che ti porta a sentirti nel tuo Meraki.

5.Nella tua mente, ora fai lo Switch :Visualizza lo stato negativo in una piccola immagine e posiziona con la tua immaginazione vivace e divertente,  le immagine nuove associate al pensiero positivo.Per esempio chiediti:

-Cosa vedo quando sono serena, felice?

-Quando mi sento unita con tutto e con tutti?

-Cosa sente il mio corpo?

-Cosa dico a me stessa?

6.Assicurati che questa nuova immagine ed emozione appaiano grandi, a colori, forti e più vibranti. Mentre sostituisci la piccola immagine che ti dava emozioni negative, ricordati di  pronunciare a voce alta la parola “SWITCH”. A forza di farlo, ti renderai conto che è facile cambiare.

Contattami per il tuo consulto gratuito QUI e entra nel mio gruppo FB

 

 

Vuoi manifestare l’amore in 3 semplici passi?
Scarica il tuo KIT dell’ amore QUI

Patricia Gozlan
Il mio motto è: ”Ogni giorno fai qualcosa per far ridere il tuo cuore”. Aiuto le persone a mettersi in contatto con il loro “Meraki”, una parola che i greci moderni usano spesso per descrivere “fare qualcosa con l’anima, la creatività o l’amore”. Meraki vuol dire mettere “qualcosa di te stesso”. Come lo faccio? Mi connetto da cuore a cuore con le persone, attraverso Il Divino in modo da permettere la guarigione.Mi trovi su FB,Linkedin,YouTube,e Soundcloud.